La Casa Discografica

Era il 2012 e il mercato discografico stava cambiando repentinamente: tramontavano i dischi e arrivavano i download e, subito dopo, gli streaming. In questo contesto nasce Nuova Santelli Music, a cura di Giuseppe Santelli. 

Lo scopo dell’etichetta è sia quello di dare la possibilità agli artisti emergenti di ottenere la visibilità necessaria per il salto di qualità che desiderano, che quello di offrire agli artisti già affermati un ambiente in cui, senza rinunciare alla notorietà, possano slegarsi dalle grandi case discografiche, potendo in tal modo operare in maniera indipendente.

Sin da subito si sono rivelate fondamentali alcune partnership come quelle del 2012 con YouTube, Spotify, iTunes e Believedigital, ad oggi il quarto sistema distributivo musicale più grosso al mondo, del 2013 con Audiocoop e MEI e del 2014 con SoundReef. Non meno importante il ruolo di Direttore Artistico del M° Francesco Perri, Maestro di Composizione e Pianoforte al Conservatorio di Musica S. Giacomantonio.

In soli 5 anni di attività sono 500 i brani già editi, di oltre 70 artisti. Alcuni dei nostri progetti di successo sono stati:

  • L’album Carpe Diem (2012) degli Akram, prodotto da Massimo Vecchi, bassista dei Nomadi.
  • L’album Il Mago (2013) di Vito Marletta, noto interprete affermatosi sul palco di Sanremo 1997 e 1998.
  • L’album Memorie di un Pazzo (2013) di Gianfranco Caliendo, storico cantante e chitarrista de Il Giardino dei Semplici.
  • Il singolo Un Giorno Nuovo (2015) di Emanuele Picozzi, una co-produzione Universal Music/Nuova Santelli Music, vincitore del Disco d’Argento e classificatosi tra i migliori 5 emergenti italiani dell’anno.
  • Il singolo Questo è il tuo mondo coloralo tu (2015) di Peppus & J che, dopo la partecipazione al FIM Fiera della Musica di Genova, rimane 3 mesi nelle classifiche radiofoniche nazionali, arrivando fino alla 77° posizione.